Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il 3 maggio si terrà l’atto accademico della presentazione dei volumi della collana Studia Anselmiana.

Verranno presentati i quattro volumi appena usciti:

D. L. Fioravanti, Signum audibile gratiae invisibilis: Interacción dinámico-estético sacramental entre la P(p)alabra y el lenguaje musical

G. M. Weiermüller, Von der Anpassung zur Selbstreflexion: Eine kritische Untersuchung der Frage nach der Zuschreibung jüdischer Identität aus dem Denken von Franz Rosenzweig und Emil L. Falkenheim

B. Sawicki – R. Monteiro, ed., Santa Gertrude la Grande: “De grammatica facta theologa”

I. Jonveaux – Th. Quartier – B. Sawicki – P. Trianni, ed., Monasticism and Economy: Rediscovering an Approach to Work and Poverty

Il Premio Sant’Anselmo

Al termine della presentazione dei volumi, verrà assegnato il Premio Sant’Anselmo, istituito dal Pontificio Ateneo Sant’Anselmo al fine di stimolare la ricerca scientifica e promuovere la pubblicazione delle migliori tesi dottorali.

Il Premio Sant’Anselmo è pari a un importo, da stabilire di anno in anno, destinato a coprire integralmente le spese per la pubblicazione di una tesi di dottorato nella collana Studia Anselmiana.

Può concorrere all’assegnazione del Premio Sant’Anselmo qualsiasi tesi di dottorato, discussa nel precedente anno solare, purché la valutazione del testo scritto abbia ottenuto o superato il voto di 9,8 su 10.

Il contributo viene assegnato ogni anno alla migliore tesi del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo fra le tesi presentate nelle tre facoltà del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo.

Pagina web di Studia Anselmiana
Vedi Studia Anselmiana su EOS-Verlag