Quarto Congresso degli Oblati
Tema del 4o Congresso Internazionale
degli Oblati Benedettini

UN PERCORSO VERSO IL FUTURO: LA COMUNITÀ BENEDETTINA IN CAMMINO
"Il Signore attende che noi ogni giorno rispondiamo con i fatti a queste sue sante esortazioni". (RB, Prologo 35)

Cosa significa essere oblato nel XXI secolo? Formati dalla Regola di San Benedetto, quale è la nostra responsabilità nel nostro mondo sgretolato? Come possiamo essere operatori di pace, mostrandoci ospitali di fronte a guerra, terrorismo, fanatismo religioso, ed elevati flussi migratori? Come possiamo soccorrere e sostenere il nostro pianeta, così sfruttato, come ci ispira ed esorta a fare Papa Francesco con la sua enciclica “Laudato Si”? Come possiamo trovare stabilità quando le comunità monastiche sono in declino e tendono a scomparire? Come possiamo vivere una vita di silenzio, contemplazione e semplicità circondati dal caos, da idolatrate distrazioni, consumismo e clamore digitale? Noi, come oblati, in che modo possiamo creare e fornire aiuto alle comunità che ci circondano: nei nostri gruppi e in riunioni, nelle nostre famiglie, nei confronti del prossimo, nei nostri luoghi di lavoro e nella società in cui viviamo, nonché nei monasteri presso i quali abbiamo professato la nostra oblazione?

Il Quarto Congresso Mondiale degli Oblati Benedettini, che si terrà a Roma, nell’autunno dell’anno 2017, invita partecipanti che vogliono assumere un ruolo attivo nell’affrontare queste sfide, condividere storie, lavorare e fare volontariato, e trovare risposte. Si cercano partecipanti che desiderano condividere e concretizzare nel proprio luogo di origine quanto imparato durante il congresso, diventando promotori di risveglio nelle loro comunità e scoprendo così un nuovo percorso verso il futuro.