Filosofia della Religione : Dottorato

Ordo | Documenti

Filosofia della Religione : III Ciclo per il Dottorato

Il ciclo di Dottorato ha una durata triennale e mira al completamento della formazione scientifica e alla stesura, difesa e pubblicazione di una tesi di Dottorato che offre un reale contributo al progresso della scienza filosofica.

Requisiti per la prima iscrizione ordinaria:

  • Il grado di Licenza in Filosofia con la qualifica minima di magna cum laude;
  • Gli studenti non italiani devono superare l’esame di lingua italiana che attesti la capacità di seguire le lezioni. Chi non supera l’esame è tenuto a seguire il corso di lingua italiana proposto dall’Ateneo.

Per il conseguimento del titolo si richiede:

A. Aver completato il programma di formazione dottorale concordato con il Decano. Questo programma di 60 ECTS comprende:

  • 20 ECTS per il seminario metodologico, il corso e il seminario del III ciclo. Secondo la formazione precedente dello studente, si può richiedere l’iscrizione ad altri corsi e seminari.
  • 30 ECTS per diverse produzioni e attività dello studente (partecipazione a convegni, redazione di un articolo, affiancamento di un corso del I o II ciclo, ecc.).
  • 10 ECTS per la presentazione del progetto di tesi al Moderatore e al Consiglio del Decano. Si valuterà la qualità della problematica e della sua presentazione da parte dello studente. Tale progetto verrà indicato nell’apposito modulo che si ritira in Segreteria Generale, con la firma del Moderatore per l’approvazione del Consiglio del Decano e la nomina del primo Censore.

B. L’elaborazione di una tesi di almeno 180 pagine. Lo studente progetta con un Moderatore scelto tra i professori della Facoltà il tema della dissertazione scritta; all’atto della consegna della tesi, il Decano sentito il Moderatore, nomina il secondo Censore.

C. La difesa pubblica della tesi davanti ad un Presidente della commissione, al Moderatore e ai Censori.

Il voto finale si compone del modo seguente: 75% per la tesi e 25% per la difesa.

Piano di studi: All’inizio di ogni semestre lo studente è tenuto a compilare nell’apposito modulo, in triplice copia, il proprio piano di studi, il quale deve avere l’approvazione del Decano; una copia rimane presso il Decano, una presso la Segreteria e una rimane allo studente. Il Decano può accettare che tra i corsi complementari, due al massimo possano essere frequentati presso altre Facoltà.

Durante il primo anno del ciclo, lo studente deve presentare il suo progetto di tesi e ottenere la sua approvazione dal Consiglio del Decano. Può presentare tre volte un progetto. Se è ancora rifiutato la terza volta, lo studente non sarà ammesso a iscriversi al secondo anno.

Prima della fine del secondo anno del ciclo, lo studente deve presentare al Moderatore e al primo Censore un capitolo della sua tesi che può essere approvato da loro come definitivo. Il Moderatore e il primo Censore comunicheranno il loro giudizio su questo capitolo al Consiglio del Decano. Se lo studente non ottiene l’approvazione di questo capitolo entro la fine del secondo anno non sarà ammesso a iscriversi al terzo anno.

Un progetto di tesi approvato è valido durante cinque anni, dalla data di approvazione. Se la tesi non è consegnata entro la fine del quinto anno, lo studente deve chiedere una proroga al Consiglio del Decano.

LISTA DEI CORSI DI DOTTERATO

SEMINARIOProfessoreCodiceECTS
Seminario metodologicoA. De Santis / Ph. Nouzille260006

1° semestre

CORSOProfessoreCodiceECTS
Intenzionalità, azione e linguaggio: Ockham, Reid, HusserlM. Maione260145

2° semestre

CORSOProfessoreCodiceECTS
Sartre, L’essere e il nullaPh. Nouzille264069
2017-08-08T15:57:57+00:00