Informazioni

Telefono: 346-2113852
Email: beniecclesiastici@anselmianum.com

Struttura del Corso

  • Periodo: secondo semestre Anno Accademico 2019/2020 (dal 9 maggio al 6 giugno)
  • Durata: 40 ore frontali in aula (a cui si stimano ulteriori 45 ore di approfondimento e 40 di elaborato finale)
  • Modalità executive: 5 giornate di sabato da 8 ore (4 ore di mattina, pausa pranzo, 4 ore di pomeriggio)
  • Moduli: 3
  • Date delle lezioni nell’anno 2020: 9 maggio; 16 maggio; 23 maggio; 30 maggio; 6 giugno.
  • Sede: Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, Piazza dei Cavalieri di Malta n. 5
  • Titolo: attestato rilasciato da Pontificio Ateneo Sant’Anselmo
  • Frequenza minima per rilascio attestato: 80% del monte ore complessivo (= 32 ore)
  • ETCS: 5
  • Borse di studio: Euro 5.000 suddivise in 5 Borse di studio da Euro 1.000 ciascuna. Ulteriori informazioni qui, sul Google Docs.
  • Sponsor: SACCIR S.P.A. (www.saccir.it) – Rete di Imprese S.I.N.
  • Sponsor tecnico: ELP Agency (www.elp-agency.com)
  • Patrocinio: Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano dell’Università LUMSA

Il Corso è in accreditamento presso l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, l’Ordine degli Avvocati, l’Ordine dei Consulenti del Lavoro, l’Ordine degli Architetti, l’Ordine dei Geometri.

LUMSA Università
LUMSA UniversitàPatrocinio
ELP AGENCY
ELP AGENCYSponsor

Obiettivi del Corso

Illustrare la complessità di una persona giuridica canonica pubblica e fornire gli elementi del management dei beni monumentali religiosi per gestirli con la diligenza di un buon padre di famiglia (can. 1284 CIC), in conformità con le norme del diritto civile e le best practice aziendali ispirate dalla tradizione benedettina.

Requisiti di ammissione

Per partecipare al Corso è richiesto uno dei seguenti requisiti:

  • essere laureandi o laureati (Laurea triennale o magistrale o specialistica oppure vecchio ordinamento) o possedere altro titolo di studio universitario conseguito all’estero;
  • oppure avere esperienza professionale con enti ecclesiastici;
  • oppure essere sacerdoti, suore, religiosi, seminaristi.

Profilo professionale

Il corso ha la finalità scientifica di formare esperti, consulenti e specialisti nelle materie di diritto, economia, finanza, risk management, property e facility management, utili per rafforzare le competenze professionali necessarie per gestire i beni monumentali religiosi e i patrimoni ecclesiastici.

Destinatari

Il corso è rivolto a: operatori degli enti ecclesiastici quali economi e amministratori diocesani, economi e amministratori parrocchiali e di enti religiosi; direttori, amministratori e dipendenti di strutture gestite da enti ecclesiastici.

Il corso inoltre è consigliato per chi svolge, o intende svolgere, attività di consulenza per gli enti ecclesiastici quali architetti; ingegneri; geometri; dottori commercialisti; revisori contabili; avvocati; agenti immobiliari; consulenti finanziari; consulenti del lavoro; dipendenti vaticani e della Santa Sede.

Titolo rilasciato

Al termine del corso, previa regolare frequenza non inferiore all’80% delle lezioni, sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di Alta Formazione in “Management dei Beni Monumentali Religiosi” da parte del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo.

Facoltà e Gruppo di Ricerca

Il Corso “Management dei Beni Monumentali Religiosi” è incardinato nella Facoltà di Teologia ed è promosso dal Gruppo di Ricerca “Cultura e Pastorale dell’Amministrazione del Monastero e dei Beni Ecclesiastici”.

Direttore Scientifico del Gruppo di Ricerca

Dott. Angelo Paletta

Comitato Scientifico del Corso

Magnifico Rettore del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo

Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto
Direttore ASCEV dell’Università LUMSA

Prof. Giuseppe Mastromatteo
Ordinario di Economia Politica all’Università Cattolica di Milano

Rev.mo Prof. Padre Eduardo López-Tello García (OSB)
Decano della Facoltà di Teologia del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo

Prof. Paolo Cavana
Ordinario di Diritto Ecclesiastico dell’Università LUMSA

Dott. Matteo Carnì
Membro del Consiglio Scientifico dell’ASCEV dell’Università LUMSA

Dott. Marco Gallo
Ricercatore di Storia dell’arte dell’Università LUMSA

Dott. Angelo Paletta
Direttore Scientifico del Gruppo di Ricerca CPAMBE al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo e Docente di Management all’Università LUMSA

Corpo Docenti del Corso

Prof. Giuseppe Dalla Torre
Direttore dell’ASCEV all’Università LUMSA

Padre Prof. Bernard Sawicki
Docente di Teologia Monastica al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo

Prof. Paolo Cavana
Ordinario di Diritto canonico all’Università LUMSA

Prof. Giuseppe Mastromatteo
Ordinario di Economia politica all’Università Cattolica di Milano

Dott. Angelo Paletta
Direttore Scientifico del Gruppo di Ricerca CPAMBE al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo e Docente di Management all’Università LUMSA

Prof. Luigi Pastorelli
Docente di teoria del rischio alle Università degli Studi Tor Vergata, Università degli Studi di Urbino, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Pavia, Politecnico di Milano, Università IULM di Milano

Don Valerio Pennasso
Direttore dell’Ufficio Nazionale per i Beni Culturali Ecclesiastici e l’Edilizia di Culto della Conferenza Episcopale Italiana

Dott. Marco Gallo
Docente di Storia dell’arte all’Università LUMSA

Prof.ssa M. Manuela Scheiba
Docente di Teologia Monastica al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo

Ing. Carlo Colonnello
Docente di facility management alla SACCIR S.P.A.

Ing. Ugo Di Dio
Docente di property management ed efficienza energetica alla SACCIR S.P.A.

Dott. Matteo Carnì
Docente di Diritto all’Università LUMSA

Avv. Elena Costantino
Docente di Diritto all’Università LUMSA

Prof. Bernardino Manzocchi
Docente di Psicologia al Pontificio Ateneo Sant’Anselmo

Avv. Stefano Bini
Ricercatore di Diritto del lavoro all’Università LUISS “Guido Carli”

Dott. Massimiliano Blasi
Docente di Diritto tributario alla Pontificia Università Antonianum e membro della Commissione Terzo Settore e Non Profit all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma

Avv. Antonio Tarasco
Direttore del Servizio I “Collezioni Museali” della Direzione Generale Musei del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Dott. Stefano Pizzicaroli
Docente di Diritto del lavoro all’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Roma

Avv. Alfonso Alegiani
Docente di Diritto e management immobiliare e presidente della Rete di Imprese “SACCIR Industrial Network”

Struttura e Programma

Struttura del Corso

  • Il Corso viene svolto in modalità “executive” e si compone di 5 giornate di sabato da 8 ore: 4 ore mattina e 4 ore pomeriggio.
  • Le 5 giornate del Corso sono programmate nel 2020: 9 maggio; 16 maggio; 23 maggio; 30 maggio; 6 giugno
  • Le ore complessive di formazione sono 40 (a cui si stimano aggiungersi 45 ore di approfondimento personale e 40 ore per l’elaborato finale)
  • Sono 5 i crediti formativi ETCS riconosciuti dal Pontificio Ateneo Sant’Anselmo.
  • Per i partecipanti alle Borse di studio è prevista una verifica scritta finale attraverso un elaborato
  • Il numero massimo di partecipanti al Corso è 40
  • Il numero minimo di partecipanti per avviare il Corso è 20

Programma del Corso

Il programma è articolato in 3 moduli:

  1. il primo modulo interdisciplinare – coincidente con la 1°, 2° e 3° giornata di studio – tratta l’inquadramento giuridico degli enti e dei beni ecclesiastici, le tecniche di management e di risk management nonché le soluzioni assicurative dei beni monumentali religiosi, il tutto alla luce analitica dei rapporti tra il diritto canonico e il diritto italiano in materia di enti ecclesiastici. Inoltre, degli approfondimenti sono dedicati alle attività di compliance normativa e ai controlli canonici in materia di gestione patrimoniale – e nello specifico di compravendite mobiliari e immobiliari – nonché agli aspetti organizzativi ed etici nel management degli enti proprietari e dei beni monumentali religiosi.
  2. il secondo modulo interdisciplinare – coincidente con la 4° giornata di studio – è incentrato sull’approfondimento degli aspetti legali, amministrativi e tecnologici del lavoro e della gestione dei dipendenti negli enti civili e negli enti ecclesiastici. Dei focus di approfondimento sono programmati in materia di organizzazione, leadership, human resource.
  3. il terzo modulo interdisciplinare – coincidente con la 5° giornata di studio – approfondisce la tematica legale, fiscale, finanziaria e gestionale del patrimonio immobiliare degli enti religiosi, spiegando le tecniche di property management e di facility management, di efficientamento energetico degli immobili ecclesiastici. Un focus è dedicato alla best practice del portale ELP-Agency.com.

Durante le lezioni verranno spiegati alcuni case studies e vi saranno le testi- monianze dirette di alcuni responsabili degli enti ecclesiastici che, in via ec- cezionale, condivideranno le loro esperienze professionali con i partecipanti al Corso.

Lista di Corso al Google Docs

Sede del Corso

La sede del Corso è il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, sito a Roma in Piazza dei Cavalieri di Malta n. 5 (zona Aventino). Mappa qui.

Date e orari del Corso

Il Corso di 40 ore di lezioni frontali viene svolto in modalità “executive” in 5 giornate:

  1. sabato 9 maggio 2020;
  2. sabato 16 maggio 2020;
  3. sabato 23 maggio 2020;
  4. sabato 30 maggio 2020;
  5. sabato 6 giugno 2020.

Infatti, ogni giornata è di 8 ore ciascuna, 4 ore di mattina (ore 09.00-13.00) e 4 ore di pomeriggio (ore 14.00-18.00) con un intervallo di un’ora per la pausa pranzo.

Registrati ora!