Aggiornamento del 10 gennaio 2022

A seguito del nuovo decreto legge 01/2022, che introduce misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, si informa che l’attività didattica e gli esami si svolgeranno prioritariamente in presenza, secondo quanto stabilito dal protocollo dell’Ateneo qui riportato.

  • Evitare di toccare occhi, naso e bocca soprattutto con le mani non lavate o igienizzate, poiché sono l’ingresso preferenziale del virus.

  • Lavare le mani frequentemente e in modo accurato con acqua e sapone ed utilizzare i gel disinfettanti resi disponibili in vari luoghi dell’Ateneo.

  • Indossare la mascherina in maniera corretta, che copra naso e bocca in tutti i luoghi al chiuso e all’aperto, specie quando si riduce la distanza di sicurezza di un metro.

  • Utilizzare la piega del gomito per tossire e starnutire, evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie. Utilizzare fazzoletti monouso e gettarli dopo l’utilizzo. Lavare subito dopo le mani.

  • Evitare di venire in Ateneo se si è affetti da infezioni respiratorie acute, mal di gola o raffreddore.

  • In generale, evitare abbracci, strette di mano, contatti fisici diretti che implichino il contatto ravvicinato.

  • Si ricorda che non è possibile mangiare nelle aule e va evitato l’uso promiscuo di bicchieri, bottiglie e piatti.

  • Non è possibile accedere in Ateneo senza Green Pass o senza certificato medico di esenzione vaccinale.

  • La misurazione della temperatura è obbligatoria per tutti, mediante l’apposito misuratore.

  • Non è consentito l’accesso a chi ha la febbre oltre 37.5° o altri sintomi influenzali (tosse, mal di gola, difficoltà respiratoria, raffreddore, ecc.).

  • Nel caso che la temperatura corporea superi i 37.5° l’apparecchio misuratore emetterà un suono di avviso. In tal caso la persona deve rientrare a casa immediatamente nel minor tempo possibile.

  • Si fa presente che la Segreteria Generale potrà eseguire verifiche a campione sugli studenti sia per la temperatura che per il Green Pass.

  • La presenza di ciascuno studente in Aula e in Biblioteca verrà tracciata tramite appello e per accedere alla Sala di lettura è necessaria la prenotazione, secondo le procedure fin qui adottate.

  • In Aula, in Biblioteca e nella Sala Studenti esterni va sempre osservato l’obbligo del corretto utilizzo della mascherina.

  • Le lezioni si svolgeranno con la distanza minima di un metro tra gli studenti e di due metri dal Docente.

  • Nell’aula è presente un igienizzante con cui il Docente dovrà igienizzare il proprio posto prima di lasciare l’Aula.

  • L'aerazione dei locali si rivela un mezzo necessario e utile per diminuire il rischio di contagio.

  • Il Delegato di Aula si fa carico di arieggiare il locale durante la pausa tra una lezione e l’altra.

  • L’accesso agli Uffici di servizio al pubblico o ai Decanati è consentito nel rispetto del distanziamento minimo di un metro dagli altri, anche durante le attese, evitando assembramenti.

  • In Segreteria è permesso l’accesso ad una persona alla volta.

  • Gli utenti devono sempre indossare la mascherina e posizionarsi davanti agli appositi schermi di protezione.

  • L’uscita dall’Ateneo avverrà esclusivamente dalla porta che dal chiostro interno accede al chiostro antistante alla Chiesa.