Gli studenti che si iscrivono all’anno accademico 2021-2022 sono tenuti a versare una tassa annuale, come meglio indicato nella seguente tabella A, per ogni ciclo e/o corso. La tassa è generata automaticamente alla conclusione delle procedure d’iscrizione all’anno accademico. Lo studente riceverà dalla banca incaricata il relativo bollettino MAV (pagamento Mediante AVviso) tramite email. Pertanto, è essenziale che lo studente fornisca un indirizzo email valido. In caso di mancato ricevimento entro due settimane dell’email con il MAV allegato, si prega lo studente di recarsi in Segreteria per la segnalazione.
A pagamento effettuato, lo studente conserverà una copia della ricevuta di pagamento.

Scadenze

Il pagamento della tassa annuale può essere suddiviso in due rate semestrali:

gli studenti ordinari e straordinari del I e II ciclo possono versare le tasse accademiche in due rate:

  • la prima rata da versare entro e non oltre il 10 novembre 2021;
  • la seconda rata da versare entro e non oltre il 28 febbraio 2022;

gli studenti del III ciclo possono versare le tasse accademiche in due rate oppure in tre rate per la facoltà di Filosofia:

  • la prima rata da versare entro e non oltre il 10 novembre 2021;
  • la seconda rata da versare entro e non oltre il 28 febbraio 2022;
  • la terza rata da versare entro e non oltre il 10 maggio 2022.

Il pagamento delle tasse speciali si dovrà effettuare nei giorni successivi alla ricevuta del bollettino MAV.

N.B.:
Ogni ritardo nei pagamenti delle iscrizioni comporterà una sovrattassa di “mora”, come riportato nella relativa tabella (vedi tabella B. Tasse speciali, 3° Ritardi pagamenti tasse).
Le tasse già versate non vengono restituite, salvo altra disposizione in merito del Rettore Magnifico.
Non è permesso iscriversi all’anno successivo e sostenere esami se non si è in regola con il pagamento delle rate precedenti.
L’Ateneo non rilascia fatture, pertanto, anche ai fini fiscali, ha valore la ricevuta del bonifico effettuato per il pagamento della tassa annuale e/o della tassa speciale.

A. Tasse scolastiche

I ciclo nelle facoltà di Filosofia e di Teologia
(ciascun anno del biennio/triennio)            € 1.146,00
corsi opzionali    € 25,00 ogni ECTS

Gli iscritti al I ciclo nelle facoltà di Filosofia e di Teologia possono seguire corsi del II ciclo (fino a un massimo di 4) come corsi liberi (fuori dal piano di studio). Se lo studente decidesse di proseguire con il II ciclo, questi corsi potranno essere integrati – con l’approvazione del rispettivo decano – nel curriculum di licenza. In questo caso è previsto uno sconto del 50% sul costo intero dei singoli corsi.

Anno propedeutico (PIL)    € 1.856,00
I ciclo per il baccalaureato (PIL)    
a) primo anno    € 1.856,00
b) secondo o terzo anno    € 1.146,00

II ciclo per la licenza nel PIL    
a) ciascun anno del biennio    € 1.856,00
b) alla consegna della tesi di licenza    € 355,00

Diploma in Studiis Liturgicis    € 1.856,00

II ciclo per la licenza nelle facoltà di Filosofia e di Teologia
a) ciascun anno del biennio    € 1.446,00
b) alla consegna della tesi di licenza    € 355,00

III ciclo per il dottorato    
a) all’iscrizione    
Teologia e Liturgia (per 2 anni)    € 1.446,00
Filosofia (per ognuno dei 3 anni)    € 665,00
b) alla consegna della tesi    € 705,00
c) alla difesa della tesi    € 705,00
d) anno integrativo (PIL)    € 1.166,00
e) Commissio ad Lauream (PIL)    € 355,00
f) Lectio Coram (PIL)    € 355,00

Gli studenti del III ciclo si iscrivono una sola volta, e l’iscrizione vale 2 anni (3 anni per il dottorato della facoltà di Filosofia). Possono iscriversi a qualche corso senza ulteriore pagamento.

Corso di greco – PIL   € 836,00
Corso di latino – PIL   € 1.190,00

Fuori corso* al semestre per il baccalaureato e licenza    € 215,00
Fuori corso all’anno accademico per il dottorato        € 280,00

* Rientrano in questa categoria gli studenti ordinari che non hanno completato i requisiti per il grado accademico entro i tempi previsti dal relativo ciclo di studi (3 anni per il baccalaureato, 2 anni per la licenza, 2 anni per il dottorato nella facoltà di Teologia e nel PIL, 3 anni per il dottorato nella facoltà di Filosofia, ecc.).

Non sono tenuti a fare l’iscrizione fuori corso coloro che:
- devono soltanto consegnare (e discutere) l’elaborato finale;
- consegneranno l’elaborato finale nel semestre immediatamente successivo al ciclo di studi, rispettando le scadenze per la consegna riportate nell’Ordo, sezione Calendario delle attività accademiche;
- non hanno bisogno di certificato d’iscrizione per l’anno in corso. Il rilascio di questo certificato comporta l’iscrizione all’anno accademico corrente e, quindi, il versamento delle relative tasse d’iscrizione menzionate sopra.
Coloro che non riusciranno a rispettare tali scadenze dovranno iscriversi fuori corso, sia per il primo semestre dopo il ciclo di studio, sia per tutti i successivi, fino al conseguimento del grado accademico.

Ospiti

a) iscritti altrove*: ciascun corso fino a 3 corsi    € 45,00 ogni ECTS (salvo i corsi di lingua)        
b) altri: ciascun corso    € 50,00 ogni ECTS

Corsi di lingua copta e siriaca    
Corsi di lingue greca e latina    
Corsi di lingua ebraica    
Corsi di lingua inglese, francese, spagnolo, tedesco    
a) iscritti all’Ateneo    compreso nella tassa
b) altri (al semestre)    € 240,00
Corso estivo di lingua latina    € 320,00
Corso estivo di lingua greca    € 260,00
Corso estivo di lingua ebraica    € 260,00

* Per gli studenti ospiti iscritti altrove è previsto uno sconto di 10% sul costo intero del corso. Per beneficiare di tale sconto, è necessario dimostrare l’effettiva iscrizione all’anno in corso tramite tessera studente oppure certificato d’iscrizione.

Collaborazione con il Pontificio Istituto Orientale: gli studenti iscritti al P.I.O. possono seguire corsi del nostro Ateneo con l’approvazione del loro Decano senza costi aggiuntivi. Anche in questo caso, lo studente deve esibire una tessera studente valida per l’anno in corso oppure un certificato d’iscrizione.

Corsi di alta specializzazione post-laurea e di specializzazione breve

Architettura e Arti per la Liturgia    
a) iscritti all’Ateneo e uditori    € 856,00
b) altri (all’anno accademico)    € 1.506,00
c) per ciascuna parte:    
- iscritti all’Ateneo    € 45,00 ogni ECTS
- altri    € 50,00 ogni ECTS
d) rilascio diploma    € 260,00

Guida Turistica    
a) iscritti all’Ateneo e uditori    € 856,00
b) altri (all’anno accademico)    € 1.506,00
c) per ciascuna parte:    
- iscritti all’Ateneo    € 45,00 ogni ECTS
- altri    € 50,00 ogni ECTS
d) rilascio diploma    € 260,00

Musica Liturgica    
a) iscritti all’Ateneo    € 786,00
b) altri (all’anno accademico)    € 1.318,00
c) per ciascuna parte    € 175,00
d) rilascio diploma    € 260,00

Arte per il Culto Cristiano    
a) iscritti all’Ateneo    € 806,00*
b) altri (all’anno accademico)    € 1.338,00*
c) per ciascuna parte    € 190,00*
d) rilascio diploma    € 260,00
* (materiali inclusi)

Arte Floreale a Servizio della Liturgia (ogni livello)    € 175,00**
** (contributo materiale € 40,00)

Corso di Management dei Beni Monumentali Religiosi    € 700,00 (presenziale)
500,00 (online)

Gli studenti possono essere chiamati a sostenere anche le seguenti tasse speciali per specifiche necessità o per mora per ritardi nei pagamenti come da seguente tabella B, con le modalità sopra indicate.

B. Tasse speciali

1º Ripetizione esami:
a) con più esaminatori                € 166,00
b) con un solo esaminatore            € 88,00

2º Ripetizione esami:
a) con una commissione            € 170,00
b) senza commisssione                € 90,00

Le tasse sopra indicate vengono richieste anche nei seguenti casi: quando l’esame viene sostenuto fuori delle sessioni ordinarie; quando lo studente iscritto non si presenta a sostenere l’esame (salvo avviso alla Segreteria Generale almeno 3 giorni prima dell’esame); quando l’esame viene rimandato di oltre un anno dalla data stabilita.

3º Ritardi pagamenti tasse:
a) all’anno accademico o a ciascun corso o seminario: € 50,00 per chi pagherà dopo il 10 novembre (primo semestre) e dopo il 1° marzo (secondo semestre);
b) tasse speciali (sez. B.1.2.4): non sono previste sanzioni finanziarie per il ritardo del pagamento di esami, certificati e diplomi, ma è importante notare che la procedura relativa agli stessi non sarà avviata senza l’avvenuto pagamento.

4º Documenti:
a) Certificato di iscrizione e preiscrizione    gratuito
b) Diploma e certificato di grado accademico    € 82,00
c) Solo certificato di grado accademico    € 56,00
d) Altri certificati    € 20,00
e) Per ogni corso/seminario aggiunto o cambiato
dopo le scadenze indicate        € 25,00
f) Per ogni esame aggiunto o cambiato
dopo le scadenze di prenotazione    € 25,00
e) Duplicato tessera (in caso di smarrimento)    € 26,00

Nota: le eventuali spese di spedizione dei documenti sono a carico del richiedente.